Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Emeroteca Digitale italiana

Segnaliamo la sezione Emeroteca Digitale italiana, all’interno del portale Internet culturale.

La sezione presenta 2.875 risultati e riunisce periodici, riviste e quotidiani digitalizzati dalle biblioteche italiane partner di Internet Culturale, presenti e consultabili in Biblioteca Digitale.

I periodici possono essere ricercati per titolo, per disciplina o per regione (queste due ultime modalità presentano qualche criticità).
Inoltre viene offerta la possibilità di selezionare i titoli scegliendo Musica o Newspaper.


Lascia un commento

Archivio del quotidiano “La Notte”

Schermata-2015-01-02-alle-15_47_45-292x300

Un lettore de’ «La Notte» http://www.apice.unimi.it/?page_id=1524

Tra le collezioni del Centro Apice (Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale) della nostra Università, segnaliamo l’archivio del quotidiano “La Notte”.

«La Notte» è stato un quotidiano del pomeriggio pubblicato a Milano dal 1952 al 1995, fondato dall’industriale Carlo Pesenti con l’obiettivo politico di ottenere il consenso dell’opinione pubblica a favore della legge elettorale maggioritaria, nota come “legge truffa”, varata per le elezioni del 1953. Nonostante le intenzioni di Pesenti, che prevedeva per «La Notte» una breve vita, legata alla campagna elettorale, sotto la guida di Nino Nutrizio il giornale si impose come quotidiano nazionale di primo piano, con un’alta distribuzione soprattutto a Milano. [..] Negli anni Ottanta cominciò una fase di declino, che portò a vari cambi di proprietà e alla chiusura nel 1995.

L’archivio, che comprende oltre 100.000 fascicoli, è stato inventariato con il contributo della Fondazione Cariplo.

Vi invitiamo a leggere i post pubblicati nel blog relativi ad altre collezioni del centro Apice:

 


Lascia un commento

Periodici dell’emigrazione russa

Russia illustrated

Russia illustrated

Librarium.fr è un archivio di periodici russi illustrati relativi all’emigrazione russa, pubblicati tra le due guerre mondiali. Ogni settimana il sito viene aggiornato con alcuni titoli mai ripubblicati o quasi sconosciuti.

I periodici dell’emigrazione sono molto preziosi per la cultura russa, ma il prezzo eccessivo di alcuni di essi li rende inaccessibili al vasto pubblico.

Russia Illustrated, il più importante tra i periodici in questione in 748 fascicoli, pubblicato tra il 1924 e il 1939 a Parigi, mostra tutte le sfaccettature del fenomeno dell’emigrazione russa in Europa e in tutto il mondo. La pagine offrono immagini dettagliate della situazione socio-politica, della cultura e della vita quotidiana dei russi fuori dalla madrepatria.