Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Commissione antimafia: online i documenti audio di Borsellino

180px-Sheet_Falcone_Borsellino

Lenzuola dedicate a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Borsellino, Paolo. – Magistrato italiano (Palermo 1940 – ivi 1992). Magistrato ordinario dal 1964, dal 1975 fu giudice istruttore presso il tribunale di Palermo, e, dal 1986, procuratore della Repubblica presso quello di Marsala; trasferito a Palermo, dal marzo 1992 fu procuratore della Repubblica aggiunto. Profondamente impegnato nella lotta alla criminalità organizzata, fu ucciso il 19 luglio 1992, insieme a cinque agenti della scorta, in una strage di stampo mafioso.
Enciclopedia Treccani

Sono stati desecretati dalla Commissione parlamentare antimafia gli archivi relativi alle audizioni di Paolo Borsellino davanti alla commissione di Palazzo San Macuto.

In totale sono stati resi pubblici oltre 1.600 materiali e atti dal 1963 al 2001, che partono dall’istituzione della Commissione parlamentare antimafia, nel 1963, sino ai documenti del secondo governo Berlusconi, nel 2001, per un totale di 42 anni di audio, più altri documenti, note, prove e intercettazioni.

Dal sito del Parlamento Italiano sono ora accessibili le audizioni inedite di Paolo Borsellino. In particolare:

  • Sopralluogo a Palermo dell’8 e 9 maggio 1984
  • Sopralluogo in Sicilia (Caltanissetta e Trapani) dell’11 e 12 dicembre 1986
  • Sopralluogo a Palermo del 2, 3, 4 e 5 novembre 1988
  • Sopralluogo a Trapani del 4 dicembre 1989
  • Riunione del “gruppo di lavoro” della Commissione del 20 aprile 1990
  • Sopralluogo a Trapani del 24 settembre 1991

Gli estratti audio di ogni sezione sono accompagnati dal testo estrapolato.