Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

La tavola di Leonardo: un incontro in biblioteca e aggiornamenti dalla biblioteca Leonardiana

leonardo scienziatoIn occasione delle celebrazoni leonardesche la biblioteca ospita alcune delle conferenze organizzate dall’Università degli Studi di Milano per ricordare Leonardo scienziato in Ca’ Granda.
Tutte le informazioni sul prossimo incontro:

Giovedì 6 giugno – ore 18
Biblioteca di Scienze della Storia e della Documentazione storica – via Festa del Perdono 7

La tavola di Leonardo: squilibri alimentari e sociali nella Milano di fine Quattrocento
Al termine, visita guidata dei seminterrati segreti della Ca’ Granda

La Milano idilliaca di fine Duecento celebrata da Bonvesin da la Riva sfuma in colori più foschi nei registri dei morti creati due secoli dopo, che ci restituiscono una società in cui ricchezza e povertà si declinavano anche nelle ricette del medico e del cuoco.

A cura di Folco Vaglienti

biblioteca leonardiana

…e per vedere da vicino le opere del genio di Leonardo, vi raccomandiamo una visita al sito della Biblioteca Leonardiana di Vinci, che avevamo segnalato anni fa ma che, nel frattempo, ha modificato e aggiornato la propria offerta online che comprende tutte le edizioni leonardesche a partire dal 1651. Il progetto si chiama e-Leo – archivio digitale della storia della tecnica e della scienza poiché si focalizza in particolare sul contributo dato in quest’ambito.

Per chi avesse bisogno di spunti bibliografici su Leonardo e dintorni, consigliamo l’uso del catalogo della biblioteca Leonardiana, disponibile a questa pagina.

Vi aspettiamo in biblioteca!


Lascia un commento

Leonardo pittore: online il restauro della sala delle Asse al Castello Sforzesco

Sala delle asse: il restauro http://www.saladelleassecastello.it

Sala delle asse: il restauro http://www.saladelleassecastello.it

La decorazione della Sala delle Asse, sala “di rappresentanza” del Castello Sforzesco di Milano, all’interno della quale gli Sforza accoglievano ospiti ed ambasciatori, è sottoposta in questi mesi ad un restauro conservativo, in vista della piena riapertura (attualmente è possibile una parziale fruizione della sala, inserita nel percorso di visita del Museo di Arte antica).

Gli affreschi della volta, opera di Leonardo, rappresentano un pergolato di Gelsi ed hanno subito, nel corso del tempo, “una serie di sfortunati eventi”, come indicato nel sito dedicato al restauro. Continua a leggere