Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Manuscript Pamphleteering in Early Stuart England

083404_snippet.png

Prima dello scoppio della guerra civile nel 1642, l’Inghilterra sviluppò una vasta letteratura influente e spesso radicale. Questa letteratura di opuscoli è raramente menzionata e ancor più raramente analizzata da storici o critici letterari, non ultimo perché è stata scritta a mano piuttosto che stampata con caratteri mobili.

Manuscript Pamphleteering in Early Stuart England si propone di raccogliere il vasto archivio di manoscritti; in collaborazione con la British Library, questo progetto costruirà un database di testi di opuscoli manoscritti, informazioni bibliografiche e immagini digitali. Vengono descritti in dettaglio la circolazione di oltre 500 testi distinti che sopravvivono collettivamente in circa 4.000 testimoni unici. Inoltre, vengono messi a disposizione trascrizioni di oltre 200 esemplari, la maggior parte dei quali sono accompagnati da immagini ad alta risoluzione. Per ogni testo, il database elenca le informazioni bibliografiche di base, tutti i testimoni manoscritti conosciuti e i dettagli di esempi di stampa noti (sia del diciassettesimo che del moderno). Dove disponibile, fornisce anche versioni full-text di esemplari trascritti e immagini ad alta risoluzione. Le versioni PDF degli esempi sono disponibili nella scheda “Descrizione testo” per ciascun esemplare, così come i dati XML (codificati secondo le linee guida TEI P5).


Lascia un commento

The British Newspaper Archive

twitter-072017-balanced-940x400-1-300x128

The British Newspaper Archive è  una risorsa pubblicata da Findmypast in collaborazione con la British Library.

La collezione contiene la digitalizzazione di 700 periodici inglesi e irlandesi, stampati tra l’inizio del XVIII secolo e gli anni ’50 del 1900, per un totale di più di 20 milioni di pagine ricercabili.
I periodici coprono tutte le notizie del periodo a livello locale, regionale e nazionale.

E’ possibile applicare diversi filtri in fase di ricerca

  • Family notices: nascite, morti, matrimoni ecc…
  • Necrologi
  • News articles: eventi nazionali
  • Illustrazioni
  • Pubblicità
  • Lettere: rubriche dei lettori

La ricerca all’interno dell’archivio è libera; per avere accesso illimitato alle pagine digitalizzate è necessario pagare un abbonamento.

Il progetto è in costante aggiornamento.


Lascia un commento

NCSE: periodici inglesi dell’Ottocento digitalizzati

NCSE: nineteenth-century serials edition è l’edizione online, comprensiva di indicizzazione, di sei periodici inglesi ottocenteschi.

I titoli sono i seguenti:

Due le modalità di fruire del materiale:
Vedere le digitalizzazioni e cercare all’interno del testo oppure cercare per paorla chiave, con l’aiuto di un thesauro, anche tra le immagini.

Per ogni pubblicazione è presente una scheda descrittiva del periodico che ne spiega storia e cambiamenti, supportati da esempi tratti dal periodico stesso e visibili online.

Iniziato nel 2005, il progetto vede la collaborazione di prestigiose istituzioni britanniche, come Arts and Humanities Research Council, British Library, Birkbeck – University of London, King’s College London, Centre for Computing in the Humanities e Olive Software.


Lascia un commento

Historical Directories: strumenti per la storia locale di Inghilterra e Galles

Historical Directories

Historical Directories – http://www.historicaldirectories.org/

Historical Directories è una biblioteca digitale realizzata dall’Università di Leicester.
I documenti contenuti sono digitalizzazioni di directories locali e commerciali pubblicate in Inghilterra e Galles tra il 1750 ed il 1919.

Le directories sono pubblicazioni periodiche, relative ad una specifica area geografica, contenenti elenchi ed indirizzi di cittadini, esercizi commerciali, istituzioni religiose  ed altri servizi pubblici. Strumenti molto utili per ricerche genealogiche e di storia locale. A titolo di esempio si segnala la pubblicazione Kelly’s Directory.

Nella banca dati è possibile effettuare ricerche per località, anno o parole chiave. E’ possibile visualizzare i risultati direttamente sulla pagina digitalizzata oppure visionarli sulla scheda descrittiva della risorsa.

Per maggiori informazioni sul progetto, si consiglia la consultazione della pagina About the project.


Lascia un commento

Queen Victoria’s Journals

La Bodleian Library in partnership con il Royal Archives e ProQuest ha messo a disposizione online per la prima volta i diari privati della Regina Vittoria.

I diari consistono in 141 volumi per un totale di più di 43.000 pagine. Oltre ai diari autografati appartenuti alla giovane principessa Vittoria, sono compresi gli scritti dei suoi ultimi anni redatti e trascritti dalla figlia della regina, la principessa Beatrice.


Lascia un commento

Moving here: un portale ricco di risorse dedicato all’emigrazione in Inghilterra negli ultimi 200 anni


[A photographic portrait of a young woman wearing a sari embroidered with metal thread taken at the Ernest Dyche Studio in Birmingham in the 1970s]
Moving Here è il portale ricco di risorse sull’emigrazione caraibica, irlandese, ebraica e dal Sud Asia in Inghilterra negli ultimi 200 anni. Il sito è frutto della collaborazione tra l’Archivio di stato britannico e un consorzio di 30 istituzioni locali e nazionali (biblioteche, musei e archivi). Vi potete trovare fotografie, documenti personali, documenti governativi, mappe e oggetti d’arte, così come una grande raccolta di registrazioni audio e video clip. In aggiunta a questo catalogo di risorse digitalizzate sono presenti sezioni dedicate all’apprendimento e all’approfondimento storico dell’argomento (Tracing Your Roots, Histories, Migration Histories)
La sezione “Schools” presenta decine di attività per la scuola secondaria con lezioni interattive, clip audio e film, gallerie, giochi, storie di migrazione, attività di download e guide per gli insegnanti.