Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

InVito alla Storia: ci vediamo alla terza conferenza nazionale di Public History

 

label-programma-Capua

Da lunedì 24 a venerdì 28 giugno si svolge, ospitata dall’ Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli tra Santa Maria Capua Vetere e Caserta, la 3a conferenza nazionale di Public History.
Qui la locandina dell’evento.

Di cosa si parlerà? Della diffusione dei temi storici a tutto tondo, all’interno e all’esterno delle istituzioni tradizionalmente deputate allo studio e alla ricerca storica.

Ricchissimo il programma che prevede più di 60 panel oltre a tavole rotonde, sessioni speciali e sessione poster. Curiosa l’attività di Public History Speed Networking, un evento dedicato all’orientamento per porre domande e presentare progetti ad esperti del settore.

Invitiamo chi sarà presente all’evento a partecipare al Panel AIPH51 – Repertori: chi informa sulla storia in digitale – esperienze italiane  che si terrà Venerdi 28 Giugno 9.30-11.00, all’aula 3 nella sede di Santa Maria Capua Vetere.

Coordinato da Stefania Manni (Bibliotecaria e curatrice del progetto “Storia Digitale”), vedrà la partecipazione di Serge Noiret, di Elena Franchini e delle curatrici di Bibliostoria, Paola Foscaro e Federica Vignati.

Questi gli inteventi del panel:

1.     Paola Foscaro e Federica Vignati, (Biblioteca di Scienze della Storia e della documentazione storica dell’Università degli Studi di Milano), Bibliostoria

2.     Elena Franchini (Bibliotecaria e curatrice del blog “Filosofia&Storia”), Filosofia & Storia

3.     Stefania Manni (Bibliotecaria e curatrice del progetto “Storia Digitale”), Storia Digitale, Contenuti online per la Storia

4.     Serge Noiret (Library, European University Institute, Florence), European History Primary Sources EHPS, repertorio di fonti primarie per la storia dell’Europa

Vi aspettiamo e buona conferenza a tutti!


Lascia un commento

Bruciare l’immaginazione: un’iniziativa in ricordo dei roghi nazisti di libri

Il 10 maggio 1933 a Berlino e in altre città universitarie della Germania i nazisti bruciarono decine di migliaia di libri di autori giudicati non conformi allo spirito tedesco: fu uno dei più grandi roghi di libri della storia dell’umanità. Il 10 maggio 2019 le biblioteche italiane celebrano il valore della libertà di espressione e delle diversità culturali con eventi e letture pubbliche di grandi opere salvate da quei roghi.

Nell’ambito delle iniziative promosse dall’Associazione italiana biblioteche, in collaborazione con l’Associazione italiana di public history e con il patrocinio dell’Associazione italiana editori con il progetto “Libri Salvati”, le biblioteche di Filosofia e di Storia curano “Bruciare l’immaginazione”, una giornata dedicata ai temi della libertà di pensiero, del valore della cultura e contro la censura dei totalitarismi.

Locandina Bruciare l'immaginazioneWorkshop Wikipedia

Alle 14.00 prenderà il via presso la biblioteca di Filosofia un workshop aperto per imparare a usare Wikipedia in maniera critica e attiva. Un tutor wikimedia ci spiegherà i principi alla base di Wikipedia, le sue potenzialità ma anche modi e motivi per partecipare in maniera consapevole al progetto. Nel pomeriggio metteremo in pratica quanto imparato lavorando insieme sulle voci dedicate alla censura nazista e agli autori che ne furono vittime per migliorarle nell’editing e nei contenuti. In contemporanea trascriveremo e renderemo libere online alcune pagine delle opere che si cercò di distruggere: perchè nessuna opera può morire se il suo messaggio diventa patrimonio comune.

Non sono richieste particolari competenze informatiche né conoscenze specifiche di storia o filosofia: porta con te un laptop e il tuo spirito critico. In biblioteca troverai gli altri strumenti che ti serviranno (testi, bibliografie, banche dati…) e dei bibliotecari pronti a spiegarti come usarli.

Per riservare un posto nel laboratorio usa la pagina dedicata: https://bit.ly/2V5KzLmLink verso un sito esterno

Conferenza e letture

A partire dalle 17.45 nella stessa biblioteca filosofi e storici della biblioteconomia proporranno ai presenti una riflessione sugli impatti della censura e l’importanza di affrontare questi temi oggi.

I relatori:

Giorgio Montecchi, La banalità del rogo

Laura Boella, A chi serve reprimere la creatività?

Carlo Sini, Scritture dell’anima mondiale

Le relazioni saranno accompagnate dai volontari del progetto LeggiAmo Insieme che presenteranno al pubblico alcuni passi significativi delle opere censurate.

Dove: Biblioteca di Filosofia – via Festa del Perdono,7 – Milano

Altre iniziative in tutta Italia: https://www.aib.it/attivita/libri-salvati/2019/74390-libri-salvati-calendario-eventi/

Consigliamo inoltre una breve bibliografia di volumi ospitati dalla nostra biblioteca per approfondire l’argomento:

  • Libri al rogo : storia della distruzione infinita delle biblioteche / Lucien X. Polastron. – Milano : Sylvestre Bonnard, [2006]. – 341 p. ; 21 cm. (STORIA BIBL.C. 0227/17)
  • La rivoluzione culturale nazista / Johann Chapoutot ; traduzione di Luca Falaschi. – Bari ; Roma : Laterza, 2019. – XVII, 251 p. ; 23 cm (STORIA 01.CE. 0294 /009)
  • Libro e censure / a cura di Federico Barbierato ; introduzione di Mario Infelise. – Milano : Sylvestre Bonnard, °2002!. – 221 p. : ill. ; 21 cm. (STORIA BIBL.C.      0228)
  • Storia universale della distruzione dei libri : dalle tavolette sumere alla guerra in Iraq / Fernando Báez ; presentazione di Marino Sinibaldi. – Ed. italiana riv. e ampliata. – Roma : Viella, [2007]. – XIV, 385 p. ; 21 cm (STORIA COLL.        0409.2 /0004)
  • La biblioteca scomparsa / Luciano Canfora. – 8. Ed. – Palermo : Sellerio, 1995. – 203 p. : ill. ; 17 cm. (STORIA BIBL.A. 0022)
  • Libro e libertà / Luciano Canfora . -Roma \etc.! : Laterza, 1994. – VIII, 97 p. ; 17 cm. (STORIA BIBL.C. 0183)
  • Da Cohen a Benjamin : essere ebrei tedeschi / Friedrich G. Friedmann ; traduzione di Paola Buscaglione e Cristina Candela. – Firenze : Giuntina, [1995]. – 116 p. ; 20 cm. (STORIA F.AGNOLETTO. D.0470)
  • Profeti senza onore : l’intelligenza ebraica nella cultura tedesca del Novecento / Frederic V. Grunfeld. – Bologna : Il mulino, 1986. – XXIII, 409 p. ; 22 cm (STORIA 03.I. 0322)


Lascia un commento

BookCity 2017

bookcity_logo

La nostra biblioteca ospiterà alcuni eventi di Bookcity legati alle attività e ai docenti del Dipartimento di Studi Storici. Per questo chiuderà al pubblico il 16 e il 17 novembre 2017.
Nello scusarci per il disagio, invitiamo tutti i nostri utenti a partecipare ad un’iniziativa che supportiamo con piacere perché mette al centro dei propri eventi il libro, la lettura e i lettori.

Di seguito il programma delle giornate:

Giovedì 16 novembre 2017
ore 15:00
La politica delle cose
Con Antonio De Francesco, Ivano Granata e Maurizio Punzo

Venerdì 17 novembre 2017
ore 14:30
Eresia medievale al femminile
Con Marina Benedetti, Giovanni Minnucci  e Igor Texeira
ore 15:45
I poveri nel Medioevo
Con Giuliana Albini, Elisa Occhipinti e Marina Gazzini
ore 17:00
Essere nobili nella Milano del Quattrocento
Con Federico Del Tredici, Andrea Gamberini

Attenzione: il numero di posti disponibili per ciascun evento è limitato a 90.


Lascia un commento

BookCity 2016

bookcity_logo

Questa settimana la nostra biblioteca ospiterà alcuni eventi di BookCity legati alle attività e ai docenti del Dipartimento di Studi storici.
Per questo motivo resterà chiusa al pubblico i giorni giovedì 17 e venerdì 18 novembre.

Invitiamo tutti i nostri utenti a partecipare agli incontri ospitati, che vi proponiamo di seguito:

Giovedì 17 novembre 2016
ore 15:00
“Modernism”. Rivista di storia del riformismo religioso in età contemporanea
Con Grado Giovanni Merlo, Daniela Saresella e Alfonso Botti
ore 17:00
Storia del Cristianesimo. L’età medievale
Con Marina Benedetti, Grado Giovanni Merlo, Paolo Chiesa Giovanni Chiodi, Elio Franzini

Venerdì 18 novembre 2016
ore 11:00
Per un’antropologia politica della Rivoluzione francese
Con Antonio De Francesco, Carlo Capra e Haim Burstin
ore 14:30
La parabola di Alessandro Verri, da Milano a Roma, dall’Illuminismo al Neoclassicismo
Con Carlo Capra, Vittorio Criscuolo, Gianmarco Gaspari, Pierre Musitelli
ore 17:30
Riflessioni sul crollo di una civiltà. Lezioni di indisciplina
Con Veronica Ronchi, Pierangelo Dacrema, Renato Mannheimer, Andrea G. Pinketts e Paul De Sury


Lascia un commento

1815-2015. Bicentenario Murattiano della Campagna d’Italia

invito_12_marzo_web-1 La battaglia di Occhiobello, che si tenne il 7 e l’8 aprile 1815, a ridosso del ponte che collega il paese a Ferrara, fu una delle tappe della strategia del re di Napoli Gioacchino Murat contro gli austriaci, guidati dal barone Bianchi. Nel corso della battaglia, considerata come la prima battaglia combattuta per l’indipendenza italiana, l’esercito di Murat fu sconfitto dall’esercito austriaco e l’intero progetto subì un arresto. Il percorso di Murat toccò altri luoghi della penisola: Rimini, Tolentino, Macerata, Pollenza, Castel di Sangro e Pizzo Calabro, dove Murat morì nell’ottobre dello stesso anno.

Per celebrare il bicentenario della battaglia che fu, quindi, uno degli eventi antesignani del percorso verso l’Unità d’Italia, il 10 e 11 aprile si è tenuto a Occhiobello un Convegno di studi. Per l’occasione è stato messo in linea un sito dedicato con immagini e documenti. Alcune sezioni contengono approfondimenti sui protagonisti, le vicende, le conseguenze, i luoghi della battaglia e le armi della guerra austro-napoletana. Di seguito le voci dei protagonisti dal Dizionario Biografico degli Italiani:


Lascia un commento

ToscanaNovecento: Portale di Storia Contemporanea

https://www.facebook.com/pages/ToscanaNovecento/604516919627943?sk=timeline&ref=page_internal

ToscanaNovecento

ToscanaNovecento è un interessante portale promosso dalla rete toscana degli Istituti per la Storia della Resistenza e dell’età contemporanea, con lo scopo di divulgare la conoscenza di figure, luoghi ed eventi del Novecento e raccogliere ricordi e testimonianze.

Si compone di diverse sezioni

Continua a leggere


Lascia un commento

Bookcity in Biblioteca

bookcity_logo

La nostra Biblioteca ospita questa settimana alcuni eventi di Bookcity legati alle attività del Dipartimento di studi storici.
Per questo motivo gli orari subiranno alcune variazioni:

  • 12 novembre alle ore 15:00: chiusura anticipata
  • 13 e 14 novembre: sospensione di tutti i servizi e apertura solo per ospitare gli incontri Bookcity

Tutti i nostri utenti sono invitati a partecipare ad un’iniziativa che supportiamo con piacere perché mette al centro dei propri eventi il libro, la lettura e i lettori.

Ecco gli eventi ospitati in biblioteca:

13 novembre

Ore 11 Centri di ricerca e Collane di storia. Con Livio Antonielli, Marina Benedetti, Carlo Capra, Giorgio Chittolini, Claudia Di Filippo, Germano Maifreda, Grado Giovanni Merlo, Silvia Pizzetti, Emanuela Scarpellini. Coordina Maria Luisa Betri

Ore 13 La storia d’Italia attraverso le prima pagina dei giornali. Con Nuccio Ordine, Gian Antonio Stella, Pier Luigi Vercesi

Ore 15 Lo storico e la battaglia. Fare storia militare oggi. Con Gastone Breccia, Alessandro Buono, Gianclaudio Civale, Paolo Grillo. Coordina Livio Antonielli

Ore 17 Libri sui libri. Con Edoardo Barbieri, Lodovica Braida, Alberto Cadioli, Isabella Francisci, Ada Gigli Marchetti, Giorgio Montecchi, Irene Piazzoni, Marzio Zanantoni

14 novembre

Ore 11 I 75 anni del Patto Molotov-Ribbentrop e il riproporsi di crisi nell’Europa Orientale. Con Federigo Argentieri, Giulia Lami, Bianca Valota, Alessandro Vitale

Ore 15 “Di nostro ufficio et per lo pubblico interesse”. Esperimenti di welfare a Milano tra Rinascimento e età dei lumi. Con Livio Antonielli, Elia Briganzoli, Francesca Vaglienti

Attenzione: il numero di posti disponibili per gli eventi è limitato a 90.