Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

Libri antichi: al via i lavori per il progetto restauro

Lascia un commento

In vista di un progetto di restauro di alcuni dei libri antichi contenuti nella sala Edizioni Pregiate della Biblioteca di Scienze della storia e della documentazione storica, sono stati attivati presso la nostra biblioteca degli stage curricolari e post-laurea, al fine di condurre un’attenta ricognizione per stabilire le condizioni di conservazione di ciascun volume. Di seguito una breve relazione del lavoro svolto da Lavinia Meda, Valeria Ranghino e Gemma Soru (laureande e neolaureate Unimi), che ringraziamo.

P_20190307_114321

Quasi 1000 dei volumi contenuti nella sala Edizioni Pregiate della Biblioteca di Scienze della storia e della documentazione storica sono stati stampati tra le fine del 1500 e il 1830 e, come tali, convenzionalmente definibili libri antichi. Caratterizzati da materiali di particolare pregio e tecnica di stampa estremamente curata, alcuni di questi, dopo secoli di passaggi di proprietà, presentano evidenti danni strutturali (legatura cedevole, coperte danneggiate, rischio di perdita di informazioni, etc…). Al fine di valutare in maniera approfondita ed esaustiva le condizioni dei volumi e di selezionare quelli da inserire nel piano di restauro, tra marzo e aprile 2019 è stata condotta una ricognizione libro per libro.

La prima fase del lavoro è consistita nella formazione delle collaboratrici da parte dei bibliotecari e di esperti nel campo della conservazione e restauro dei beni culturali e dell’entomologia. Si è imparato a descrivere il libro antico in tutte le sue principali componenti, a riconoscerne i materiali e la natura degli eventuali problemi riscontrati. Infine, si è appreso come maneggiare opportunamente i volumi, al fine di limitare  i danni dati dalla movimentazione.

P_20190523_113021

Tabella utilizzata nell’analisi iniziale; ogni riga corrisponde a un volume di cui sono state valutate caratteristiche prestabilite

Nella lavoro di analisi, ogni libro è stato identificato e misurato, e si è proceduto con la successiva compilazione di un foglio Excel, appositamente formulato affinché, a seconda delle problematiche riscontrate e della loro portata, la gravità dello stato di conservazione del volume fosse resa graficamente. I danni riscontrati più di frequente sono stati quelli alla copertura (assenza totale o parziale della stessa, strappi più o meno estesi) e alla legatura (pagine staccate o in procinto di staccarsi). Altre criticità rilevate sono state quelle provocate da umidità (pieghe, muffe e macchie) o da reazioni chimiche conseguenti al tipo di carta o inchiostri adoperati. In molti dei volumi analizzati, inoltre, sono stati identificati danni causati dall’azione di un particolare anobide: da semplici fori sparsi a ingenti danni all’intera struttura del libro.

I volumi più danneggiati sono stati quindi oggetto di un’ulteriore analisi per valutare l’opportunità di procedere al restauro; per questo, sono stati considerati altri aspetti quali la rarità, la disponibilità e il valore di mercato. Per fare ciò, sono stati consultati i cataloghi OPAC SBN e MetaOPAC Azalai Italiano e siti specializzati nel mercato antiquario quali Abebooks e Maremagnum. Sulla base dei dati trovati, infine, sono state compilate delle schede progetto preliminari, utile punto di partenza per il lavoro futuro, affidato a restauratori esperti.

Durante il lavoro di analisi sono stati rilevati elementi interessanti e curiosi; potrete osservare alcuni esempi nell’articolo che pubblicheremo prossimamente.

a cura di Lavinia Meda e Valeria Ranghino

Autore: Bibliostoria

Biblioteca di scienze della storia e della documentazione storica Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono, 7

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...