Le biblioteche degli ordini regolari in Italia alla fine del sec. XVI

Le biblioteche degli ordini regolari in Italia alla fine del secolo XVI è la banca dati che, previa registrazione, permette di fare ricerche nella trascrizione integrale delle liste dei libri posseduti dai conventi e dai monasteri italiani e acquisite dalla S. Congregazione dell’Indice dei libri proibiti dopo la pubblicazione dell’Index librorum prohibitorum da parte di papa Clemente VIII nel 1596; il periodo storico coperto arriva fino al 1603.
Le liste sono presenti nei codici Vaticani Latini 11266-11326, riguardano 31 ordini regolari maschili e contengono elenchi corrispondenti a biblioteche monastiche e conventuali ovvero in uso di singoli monaci e frati. Occasionalmente sono stati inclusi nei codici anche liste di libri di monache, di ecclesiastici e di laici.

Per ciascuno degli item contenuti nelle liste sono stati indicizzati gli elementi bibliografici e, laddove possibile, è stata individuata l’edizione a stampa corrispondente ai titoli.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...