Biblioteca del Exilio


Il sito della Biblioteca del Exilio si propone di digitalizzare documenti relativi all’esilio dei repubblicani dopo la fine della guerra civile spagnola nel 1939 con la vittoria di Franco.
Il progetto è promosso dalla REDER (Red de Estudios y Difusiòn del Exilio Republicano), dal GEXEL (Grupo de Estudios del Exilio Literario) e dalla Biblioteca Virtual Miguel de Cervantes. Nella presentazione del sito, si auspica che la collezione possa essere accresciuta dalla collaborazione e dalle segnalazioni di persone che hanno vissuto personalmente quell’esperienza e quell’epoca storica, o di studiosi che se ne siano occupati.
I numerosi documenti digitalizzati comprendono sia pubblicazioni sull’argomento, sia fonti primarie come fotografie, diari, lettere, manoscritti, incisioni vocali. Tutto questo ricco materiale è consultabile tramite due liste alfabetiche, una per autori e una per titoli.
Altre sezioni interessanti del sito sono dedicate ai periodici e alle immagini digitalizzate, a una “fonoteca” di incisioni audio e a una videoteca di filmati.

Un commento

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...