Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Archivio di Stato di Torino: Libri ebraici a Corte

libri-ebraici-a-corte-cover-I995r

Libri ebraici a Corte è il nuovo portale dell’Archivio di Stato di Torino dedicato alla raccolta delle fonti utili per la ricostruzione della storia delle collezioni librarie ebraiche acquisite nel tempo dai Savoia e oggi custodite alla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino.

Le prime e più ampie acquisizioni di testi ebraici, manoscritti e a stampa, si ebbero quando ancora il fondo librario dei Savoia era unico (Biblioteca Ducale, poi Regia). Con la divisione che vide una parte del patrimonio librario rimanere presso i Regi Archivi (la “Biblioteca Antica”, conservata tutt’ora in Archivio di Stato) e altra più ampia parte andare a costituire il nucleo centrale della nuova Regia Biblioteca Universitaria (1723; altra parte andò a Superga), i testi ebraici seguirono il destino della grande maggioranza dei libri e furono collocati nella sede della Biblioteca Universitaria, presso l’odierno Rettorato.

La collezione è una delle raccolte librarie ebraiche più importanti, per ampiezza e rilevanza, in Italia e nel mondo e comprende diverse tipologie di fonti:

  • documenti d’archivio;
  • note di possesso;
  • note di prestito e annotazioni di possessori;
  • note di censura;
  • cataloghi o elenchi;
  • timbri-etichette.


1 Commento

Archivi della scienza: il progresso tecnico e scientifico attraverso i documenti

Da pochi giorni è online il portale Archivi della scienza, che propone al pubblico la mappatura di oltre 1500 fondi archivistici conservati in 200 sedi in tutta Italia, con documentazione dal medioevo all’età contemporanea, relativa alle scienze e alla tecnologia.

I promotori dell’iniziativa, l’Accademia Nazionale delle Scienze e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, hanno colaborato con ICAR (Istituto Centrale per gli Archivi) per la realizzazione del portale.

Oltre alla possibilità di ricerca dei fondi archivistici risultano interessanti i percorsi tematici , denominati “storie” e “protagonisti“, utili soprattutto ad un pubblico di non specialisti.

storie archivi scienza

Una delle “storie” tratta dal sito.

Piccola risorsa utile: la cronologia per seguire i progressi della ricerca scientifica in Italia.


Lascia un commento

Digital Library of Northern Thai Manuscripts

Digital Library of Northern Thai Manuscripts è un progetto per lo studio della letteratura tradizionale della Thailandia del Nord, sovvenzionato da diverse istituzioni, tra cui University of Pennsylvania e Berlin State Library.

Contiene ad oggi 6.137 manoscritti digitalizzati, ricercabili e scaricabili, provenienti da diverse collezioni: microfilm digitalizzati dal Preservation of Northern Thai Manuscripts Project, manoscritti e copie di manoscritti risalenti al 1970, epoca delle ricerche condotte da Harald Hundius, e manoscritti digitalizzati durante il progetto attuale.

Tra i documenti abbondano le risorse primarie in lingua Pali e Tai del nord; oltre ai testi locali provenienti dalla tradizione buddista Theravada, troviamo letteratura indigena e scritti storici, così come documenti che riguardano le relazioni sociali, il diritto consuetudinario, l’astrologia, la magia, mitologia e rituali, grammatica e lessicografia, poesia ed epica, racconti popolari e romanzi.

Le immagini sono rese accessibili grazie a una licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0.


Lascia un commento

Verso la tesi? Incontri secondo semestre

Verso_lancio

Anche per il secondo semestre le Biblioteche, in collaborazione con il COSP, hanno preparato una serie di incontri di supporto agli studenti che si accingono a scrivere la propria tesi di laurea.

Nell’arco di una mattinata vengono fornite indicazioni e buone pratiche per la preparazione dell’elaborato finale: calendario e tempistiche dal foglio bianco alla discussione; la ricerca di fonti informative affidabili; la stesura della bibliografia; il plagio e la citazione.

Gli incontri sono rivolti agli studenti iscritti ai corsi di laurea di Scienze economiche, politiche e sociali, Studi umanistici e Giurisprudenza.
Per conoscere le date e prenotare la propria partecipazione si rimanda alla pagina Verso la tesi nel portale del Servizio bibliotecario di Ateneo.


Lascia un commento

Visite guidate con lo smartphone: le app dei musei milanesi

app casa atellani

Una schermata della app della Casa degli Atellani & Vigna di Leonardo

Da ormai qualche tempo i musei hanno iniziato a dotarsi di app per smartphone che permettano agli utenti di essere guidati nei percorsi di visita. In molti casi pensate in sostituzione delle classiche audioguide, le nuove app museali permettono una fruizione  personalizzata delle opere e degli spazi, spesso con servizi ed informazioni aggiuntive rispetto ai pannelli informativi “tradizionali”.

Segnaliamo le app di alcuni dei principali musei milanesi, interessanti da un punto di vista storico per le collezioni contenute, o per i luoghi storici che le ospitano.

Conoscete altre app di musei milanesi utili per gli storici? Fatecelo sapere, le proveremo e arricchiremo l’articolo!


Lascia un commento

Jurn: motore di ricerca per l’open access

jurn-2013-logo

Jurn è un motore di ricerca per la letteratura accademica, che indicizza e-journals ad accesso libero, capitoli di libri e tesi. E’ alimentato da una piattaforma Google Custom Search ed è privo di pubblicità.

Nato nel 2009 come strumento specifico per la ricerca nei campi delle arti e delle scienze umane, nel 2014 ha esteso il suo raggio d’azione all’economia, alla giurisprudenza, alle scienze e alla medicina.

Il campo di ricerca è unico, purtroppo lo strumento non presenta le funzionalità per una ricerca avanzata.
Viene comunque fornito un indice parziale di 3.000 periodici in lingua inglese indicizzati da Jurn. Una funzionalità interessante è GRAF, che consente la ricerca in 4,680 repositories accademici.

Per informazioni, il blog presenta una pagina dedicata alle FAQ.


Lascia un commento

Taylor & Francis: nuovi e-book

taytlorfrancisgroup-logo

Il Servizio bibliotecario di Ateneo ha da poco acquistato oltre 480 e-book, selezionati in tutti gli ambiti disciplinari, che sono entrati a far parte della Biblioteca Digitale.

Gli e-book sono accessibili dalla lista A-Z degli e-book del portale e dal discovery tool Explora digitando il titolo nel campo di ricerca, oppure direttamente sulla piattaforma dell’editore Taylor and Francis.

Ricordiamo che l’accesso è consentito dalle postazioni in rete d’Ateneo oppure da casa agli utenti istituzionali dell’Università degli Studi di Milano.